Si riunirà domani e mercoledì 6 febbraio 2019, con inizio alle ore 9.00, il Consiglio regionale in seduta ordinaria, per esaminare un ordine del giorno composto di 60 oggetti, di cui 30 rinviati dall’adunanza del 23 e 24 gennaio scorso. L’Assemblea sarà chiamata a trattare 11 interrogazioni, 28 interpellanze e 17 mozioni.

In particolare sarà trattata anche una mozione sottoscritta dal M5S riguardante l’individuazione di un criterio univoco per la misurazione della distanza da rispettare riguardo ai luoghi sensibili, in applicazione della legge regionale n. 10/2018 sul gioco d’azzardo.