Nella seduta del Consiglio del 31 gennaio 2020, il Consiglio Valle ha approvato, con 19 voti a favore (AV, UV, SA, RC-AC, PNV-AC-FV, Barocco), 4 contrari (Vdalibra, Mouv’ e ADU VdA) e 12 astensioni (Lega VdA, M5S, Restano), il disegno di legge di stabilità della Regione autonoma Valle d’Aosta per il triennio 2020-2022.

La legge di stabilità dispone le autorizzazioni di spesa coerentemente con le linee di indirizzo indicate nel DEFR, che troveranno finanziamento nei capitoli della legge di bilancio.

L’Aula ha approvato 43 emendamenti al provvedimento. Tra questi anche uno del M5S che prevede la maggiorazione dell’aliquota IRAP per le sale da gioco a partire dal 2021.