La Valle d’Aosta anticipa diverse riaperture al prossimo 25 giugno. A deciderlo una nuova ordinanza firmata dal Presidente della Regione Erik Lavevaz.

Si legge: “Considerato che la Regione rimane classificata zona gialla per ulteriori sette giorni, sulla base di un netto miglioramento del quadro epidemico, l’ordinanza di oggi, a partire da venerdì 25 giugno, consentirà la riapertura delle attività di piscine e impianti natatori in impianti coperti, centri benessere e termali, sale giochi e scommesse, sale bingo e casinò nonché di musei e altri istituti e luoghi della cultura, centri culturali, centri sociali e centri ricreativi, nel rispetto dei relativi protocolli e linee guida vigenti”.