L’Unione della Romagna Faentina ha approvato le modifiche alla mappatura dei luoghi sensibili promosse dal Comune di Faenza (RA) e da tutti i suoi gruppi consiliari su sollecitazione dei residenti dell’Orto Bertoni. Compie un’ulteriore passo in avanti la battaglia del neonato comitato di cittadini contro il centro scommesse che avrebbe voluto trasferirsi all’Orto Bertoni.

Compaiono tra i luoghi sensibili anche bancomat, parchi ed edifici che ospitano attività educative e ricreative per l’infanzia.

Intanto il Comune di Faenza pensa ad una nuova ordinanza per limitare ulteriormente il gioco nelle aree residenziali, questo sarà possibile solo per otto ore al giorno.