Ultimi giorni per accedere al Bonus Pubblicità. Scadono il 30 settembre, infatti, i termini stabiliti nel Decreto Rilancio (n. 34 del 19 maggio 2020, convertito nella legge n. 77/2020) per avvalersi del contributo sotto forma di credito di imposta fino al 50% della spesa sostenuta per l’acquisto di spazi pubblicitari su giornali (digitali e cartacei), magazine stampati e digitali, TV e radio. Per tale misura di sostegno economico alle imprese e professionisti sono stati stanziati 60 milioni di spesa.

Il Bonus Pubblicità è un’agevolazione fiscale sotto forma di credito d’imposta da utilizzarsi in compensazione sul Modello F24, ideato dal 2018 con l’obiettivo di stimolare le aziende ed i professionisti ad incrementare la propria competitività effettuando investimenti in pubblicità.

Non rientrano nell’agevolazione, a titolo esemplificativo, la realizzazione grafica pubblicitaria; le inserzioni pubblicitarie sui motori di ricerca e sui social network; le spese per la produzione di volantini cartacei periodici; gli investimenti in televendite, servizi di pronostici, giochi e scommesse.