La Commissione  ristretta sull’impatto sociale ed economico dell’industria del gioco d’azzardo della Camera dei Lords ha pubblicato una consultazione pubblica sul gioco d’azzardo e il fenomeno della ludopatia.

La Commissione del Parlamento britannico ha lanciato una consultazione pubblica sul gioco d’azzardo che si chiuderà il 6 settembre 2019.

La consultazione riguarda i problemi inerenti all’industria del gioco d’azzardo e agli individui affetti da gioco compulsivo. Nello specifico si chiede di esprimere una opinione su :

lo stato attuale del settore
la mancanza di stime accurate sulle dimensioni del problema
sviluppi nelle abitudini di gioco, in particolare il gioco d’azzardo online
la “gamblificazione” dello sport
il contributo dell’industria alla ricerca, all’educazione e al trattamento dei giocatori problematici
se coloro che hanno bisogno di aiuto hanno accesso  a pubblicità e giochi.

Lord Grade of Yarmouth, presidente dela Commissione, ha dichiarato “Sappiamo che gli effetti del gioco d’azzardo sugli individui e le famiglie possono essere devastanti. Questa commissione  cerca di comprendere i problemi, in un’area in cui mancano prove concrete, per  esplorare possibilità di miglioramento. La Commissione spera di ricevere dati da una  vasta gamma di individui, organizzazioni e qualsiasi settore o gruppo nella società. Incoraggiamo chiunque abbia esperienza dei problemi a condividere le proprie opinioni e partecipare a questa importante indagine “.

L’indagine include le seguenti domande:

Quanto è efficace il Gambling Act 2005 nell’impedire che il gioco d’azzardo sia un crimine o un disordine, assicurando che il gioco d’azzardo sia condotto in modo equo e aperto, tutelando i bambini e altre persone vulnerabili?
La legge deve essere aggiornata per riflettere i cambiamenti significativi nella tecnologia e le ultime conoscenze sui danni legati al gioco d’azzardo, dal momento che è stato introdotto?
Gli operatori del gioco d’azzardo devono avere un dovere legale di diligenza nei confronti dei loro clienti?
Quali sono i costi sociali ed economici del gioco d’azzardo?
Quanto è efficace la tassa volontaria?
I servizi disponibili per il trattamento e il supporto di persone con problemi di gioco d’azzardo sono sufficienti ed efficaci?
Quali misure dovrebbero essere prese per comprendere meglio qualsiasi legame tra il suicidio e il gioco d’azzardo?
Cosa altro si dovrebbe fare per educare il pubblico sul gioco d’azzardo?
Come dovremmo prendere decisioni sulla regolamentazione della pubblicità al gioco d’azzardo?
Quali sono i rischi associati alle relazioni sempre più strette tra gli operatori di scommesse e le leghe sportive e i club?
Ai bambini dovrebbe essere permesso giocare con gli apparecchi da gioco incluse le fruit macchine e le gru?
Dovrebbero essere apportate modifiche alle regole che disciplinano la Lotteria Nazionale?