Il premier Boris Johnson invita i britannici a seguire la “regola del 6” per contenere la nuova ondata di contagi da Coronavirus.

A partire da lunedì, ha spiegato Johnson dopo le anticipazioni di ieri, il numero massimo di persone per gli assembramenti sarà ridotto da 30 a 6. La regola si applicherà nel Regno Unito a tutti i luoghi al chiuso e all’aperto, con l’eccezione di scuole, università, matrimoni, funerali e attività sportive di squadra.

La nuova “regola del 6” sarà introdotta con un provvedimento legislativo e sarà fatta rispettare dalla polizia. “Chiunque violerà la regola rischia di essere allontanato, multato e anche arrestato”, ha detto il premier.

L’annuncio ha suscitato un certo sconcerto tra gli operatori di giochi e scommesse. “Questo significa che mentre puoi avere più di 6 persone nei tuoi locali, nessun gruppo all’interno degli stessi può comprendere più di 6 persone”. Si attendono chiarimenti.