E’ stata approvata nella serata del 21 maggio 2020 la mozione presentata da Elisabetta Bozzarelli, consigliera del Partito Democratico a Trento, per sospendere l’apertura delle attività di gioco in questo momento di Fase-2.

La mozione chiede di emettere, in data utile alla non riapertura, un’ordinanza con effetto immediato, attraverso la quale si ordina la sospensione presso tutti gli esercizi commerciali: – Del gioco lecito con vincita di denaro del tipo “slot machines”; – Dei giochi numerici del tipo “winforlife” e similari, compresi gratta e vinci; – Delle scommesse su eventi sportivi e non sportivi.

“Il gruppo del PD che ha promosso l’approvazione delle ordinanza vigente che prevede una moratoria sulle slot è lo stesso che oggi chiede una ordinanza che ne vieti la riapertura. Facciano pace con il cerevello. Preparatevi anche ai ricorsi delle imprese, e a pagare i danni, perchè non si può prima dire di fare una cosa e poi cambiare idea”, ha detto Cristian Zanetti (nella foto), consigliere comunale a Trento di Forza Italia.