Il nuovo governo Draghi deve prestare particolare attenzione a chi sinora l’adeguata attenzione non l’ha avuta. E’ l’appello dalla Commissione Finanze della Camera, attraverso il deputato Raffaele Trano, Gruppo Misto.

“Penso al settore del gioco legale, agli ambulanti, alle strutture ricettive”.

“Sinora non è stato possibile portare grandi correttivi ai DPCM. Come parlamentare insieme ad altri colleghi ci ho provato, ho presentato degli emendamenti ma non siamo stati ascoltati e quel che è grave è che non sono state udite quelle grida di dolore di quei lavoratori. Mi appello alla sensibilità del presidente Draghi affinchè anche su questo fronte vi sia reale discontinuità e sarà anche mia cura affinchè i fondamentali ristori arrivino a chi ne è rimasto privo ed è ormai allo stremo” , ha detto Trano.

“Il Recovery è la speranza ma ci sono imprenditori a cui deve essere garantito subito il necessario per poter evitare che siano costretti a gettare la spugna ancor prima dell’arrivo delle risorse europee e pertanto si auspica di riapre le attività che garantiscano standard elevati di sicurezza e di prevenzione da coronavirus” ha concluso.