Potrebbe essere proprio Maurizio Leo uno dei due uomini chiave dell’Economia nel prossimo Governo. Giorgia Meloni è al lavoro per la nuova squadra di Governo e tra i nomi in ballo c’è quello di Leo. Una piccola rivoluzione, se le previsioni si avverassero, pr il settore del gioco pubblico che potrebbe contare su qualcuno che le problematiche del settore le conosce ancor prima di aver a che fare con l’Esecutivo.

Giorgia Meloni è al lavoro per definire la composizione della squadra di governo, un lavoro complesso che deve tener conto degli alleati ma anche delle aspettative che ci sono sul suo esecutivo. La presidente di Fratelli d’Italia sa che tra i ministeri chiave c’è quello dell’Economia e , secondo le ultime indiscrezioni, potrebbe optare per un ministero spacchettato con Maurizio Leo alle Finanze.

Maurizio Leo, nato a Roma il 25 luglio 1955, una laurea in Giurisprudenza conseguita nel 1977 presso l’Università “La Sapienza” di Roma, è avvocato e Professore.
E’ stato Direttore Centrale per gli Affari Giuridici e per il Contenzioso Tributario nel Dipartimento delle Entrate del Ministero delle Finanze dal 1° febbraio 1993 al 20 novembre 1999; è specializzato in Studi Europei presso l’Istituto post- universitario “Alcide De Gasperi”; è stato docente presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione; tiene corsi di Diritto e Pratica Tributaria.

Ha ricoperto diversi incarichi politici, ià membro della Commissione Finanze alla Camera dei Deputati; è stato membro della Commissione Parlamentare per l’Attuazione del Federalismo Fiscale e Presidente della Commissione Parlamentare di Vigilanza sull’Anagrafe Tributaria nella XVI legislatura .

Proprio alla Camera Leo ha avuto modo di occuparsi delle problematiche del settore delle scommesse presentando interpellanze e proposte di legge di riordino.

Articolo precedenteNomination per ICE London Consumer Protection Zone ai Vixio Global Regulatory Awards
Articolo successivoDanimarca: la raccolta di scommesse, slot e casinò nei mesi di Luglio e Agosto