“E’ ora di dare delle risposte. Il governo Conte non è il mio, ma questo non toglie che debba dare riposte agli imprenditori che aspettano di riaprire. Ai ristoranti, agli operatori del gioco legale che ho incontrato stamattina”.

Il governatore della Liguria Giovanni Toti ha fatto cenno alla situazione dei tanti imprenditori del gioco legale che da mesi attendono dallo Stato di poter riaprire le loro attività chiuse perchè ritenute essere ad alto rischio in termini di contagio.

Nel corso della giornata è stato intercettato dal gruppo di donne in presidio a Piazza Montecitorio ormai da diversi giorni in attesa di essere ricevute dal Governo.