I rappresentanti dei manifestanti che oggi sono a Torino per chiedere una revisione della norma in materia di attività di gioco saranno ricevuti a breve in Regione. E’ questo un primo risultato raggiunto a fronte dell’iniziativa a cui stanno partecipando operatori e lavoratori di tutta Italia.

Due rappresentanti del comparto dell’apparecchio da intrattenimento, Alessia Milesi (Sapar) e Mario Negro (As.tro), hanno incontrato alcuni esponenti dell’Amministrazione regionale tra cui l’assessore Andrea Tronzano.