azzardo
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “La nostra Amministrazione Comunale, responsabile della salute dei propri concittadini, approvi quel famoso Regolamento già attuato con ottimi risultati da altri comuni come Formia, che preveda la giusta collocazione delle sale giochi, il divieto pubblicitario sui giochi d’azzardo, controlli ferrei sugli orari e sul divieto di accesso di minori nelle sale giochi. Ormai anche i numeri ufficiali ci dicono che non c’è più un minuto da perdere ed occorre agire con un grande senso di responsabilità da parte di tutti”.

E’ quanto dichiarato dal segretario generale dello SPI/CGIL lega di Terracina-Fondi, Lino Bucci.

Commenta su Facebook