Consiglio dei ministri di oggi sotto i riflettori per le misure che il governo sarà chiamato a varare, anche se con ogni probabilità l’obbligo di Super green pass per accedere al posto di lavoro – sia nel pubblico che nel privato – non approderà in Cdm, viste le perplessità  che agitano la maggioranza.

L’estensione del passaporto vaccinale dovrebbe dunque arrivare, ma in misura più ristretta, toccando cioè fasce di popolazione considerate più vulnerabili o categorie di lavoratori considerate maggiormente esposte al rischio, come già avvenuto per il personale della sanità, della scuola e delle forze dell’ordine.