SULLE SCOMMESSE METTETE LE TASSE. MA NOI CHIUDIAMO E VI SVUOTIAMO LE CASSE

Se il governo andrà avanti con la linea del fondo salva sport da finanziare con il prelievo sulla raccolta di scommesse, noi esercenti del gioco legale siamo pronti a restare chiusi ad oltranza fino a quando questo prelievo non verrà cancellato. Siamo stati esclusi dai finanziamenti statali, vittime di un codice etico bancario che ha già portato sul lastrico questo settore. Una nuova tassa significherebbe la fine del gioco legale a favore dell’illegalità. Per questo vi chiediamo di cancellare questo prelievo e di ragionare insieme ad altre soluzioni. Noi ci siamo ed è giunta l’ora che ascoltiate la voce degli imprenditori e delle famiglie che da anni sono linfa per le casse statali“.

E’ l’appello che le agenzie di scommesse stanno inviano alla politica a poche ore dalla riunione del Consiglio dei Ministri nel corso della quale verrà approvato il decreto Rilancio.