Secondo la stampa nazionale il governo è intenzionato ad attuare restrizioni al gioco legale così come suggerito dal gioco Mediatore, Francisco Fernández Marugán, contenute nel rapporto annuale 2018 dell’istituzione .

Secondo il Mediatore il Ministero delle finanze lo avrebbe informato del fatto che sono state accettate “tutte le sue raccomandazioni e che c’è la volontà di migliorare la formulazione del regio decreto delle comunicazioni commerciali delle attività del gioco e del gioco responsabile “.

Tra le altre raccomandazioni una legge che regola la pubblicità del gioco e il divieto di utilizzare come testimonial personaggi famosi. Allo studio anche il divieto totale di Gioco e scommesse su media, radio, televisione e Internet, ad eccezione dei prodotti SELAE e ONCE. Se non sarà proibita, si chiede una politica restrittiva che proibisca la pubblicità in determinate fasce orarie.

A suo avviso, d’altra parte, il progetto di regio decreto sulle comunicazioni commerciali delle attività del gioco e del gioco responsabile dovrebbe includere un riferimento esplicito al gioco online, nonché adeguare il regolamento a questa modalità.  “Tutto questo sarà incluso in qualsiasi soluzione relativa al futuro sistema di pubblicità del gioco a livello statale, secondo il Tesoro”, afferma l’istituzione.

Dedicare più risorse ai programmi per la prevenzione e il trattamento dei problemi e concentrarsi sulla ricerca sugli  “effetti che la pubblicità del gioco d’azzardo e del gioco d’azzardo ha sulle persone più vulnerabili”  sono le altre richieste.