Riduzione della Tari del 50 per cento alle attività che disinstalleranno le slot machine dai loro locali. Dopo l’iniziativa di Villafranca, anche il Comune di Sommacampagna (VR) fa propria questa misura varando il nuovo regolamento comunale per la prevenzione e il contrasto delle patologie e delle problematiche legate al gioco d’azzardo lecito. Il testo è stato approvato nell’ultimo consiglio comunale su proposta bipartisan.

Il testo all’articolo 8 introduce degli incentivi alla rimozione degli apparecchi: nell’eventuale concessione di finanziamenti o di benefici e vantaggi economici, il Comune darà titolo di preferenza all’assenza di macchinette e slot machine. Prevede, inoltre, l’agevolazione del 50 per cento sulla Tari agli esercizi, bar, caffè e tabaccherie che decideranno di eliminare dai loro locali le apparecchiature.