Una nota dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli a firma del Direttore Ufficio Apparecchi da Intrattenimento, Antonio Giuliani, comunica la proroga dei termini in scadenza al 4 maggio riferiti agli apparecchi da intrattenimento.

Tali termini si riferiscono alla circolare datata 17 aprile 2020 che sospende base imponibile del Preu sugli apparecchi da intrattenimento a vincita limitata fino al 4 maggio.

Le disposizioni riferite agli apparecchi da intrattenimento a vincita sono conseguenti alla entrata in vigore del CPCM del 10 aprile in materia di contenimento epidemia da COVID-19.

  • Altre disposizioni a cui si fa riferimento nella circolare riguardano la decorrenza sospensione del termine di riscossione ticket Vlt.
  • Sospensione termini decadenza titoli autorizzatori
  • Restituzione smart card e titoli autorizzatori
  • Sospensione ticket non riscossi
  • Decorso del termine di 90 giorni per l’associazione tra smart card e scheda di gioco.