Non posso che esprimere massima insoddisfazione per la decisione della giunta e della maggioranza che guida la regione Lazio ai due, che ho presentato quale primo firmatario, insieme ai capigruppo di Lega e Fratelli d’Italia, al cosiddetto Collegato al bilancio 2021, in discussione in queste ore nella commissione consiliare competente, per dare risposte immediate e certe agli operatori del settore del gioco pubblico. E’ il commento del consigliere di Forza Italia della Regione Lazio Pino Simeone.

Gli emendamenti hanno recepito il grido d’allarme degli operatori del settore a cui di fatto, con questa scelta, la Regione Lazio volta ufficialmente ed inspiegabilmente le spalle.

Non ci fermeremo certo qui e ripresenteremo questi emendamenti non per capriccio ma nel rispetto di un settore, quello del gioco lecito, riconosciuto, che contribuisce tra l’altro ad arginare la criminalità organizzata, che rischia il “game over” a causa del disinteresse di Zingaretti e della sua maggioranza