“Il nuovo comma dell’articolo 33 della nostra Costituzione si rivolge a tutte le persone che possono praticare lo sport, ad ogni disciplina e per questo nel tempo potrà dispiegare i suoi benefici in maniera universale. L’attività sportiva porta alla persona, come abbiamo detto tutti e qui ribadisco, salute fisica e mentale, socialità e serenità, divertimento e cultura, ma anche educazione e persino terapia. Dopo questo passaggio il testo andrà alla Camera per l’esame definitivo e l’ultima lettura, al termine della quale inizierà la vera sfida; dobbiamo assolutamente avere il coraggio e l’onestà intellettuale di dirlo. Da quel momento infatti dovrà cominciare un grande lavoro per dare concretezza a questo nuovo valore inserito nella nostra Costituzione, serviranno criteri organizzativi, ma anche soldi e finanziamenti per consentire l’effettiva e sempre più ampia partecipazione alla pratica sportiva”, serviranno “anche controlli sempre più efficaci, affinché lo sport non venga più affiancato al doping e alle scommesse“. Lo ha detto in Aula a Palazzo Madama il senatore M5S, Danilo Toninelli (nella foto), durante le dichiarazioni di voto sul disegno di legge costituzionale “Modifica all’articolo 33 della Costituzione, in materia di attività sportiva“.

Articolo precedenteGratta e vinci online: arrivano “My Flexy 8€”, “My Flexy 7€”, “My Flexy 6€” e “My Flexy 5€”. Premi fino a 500mila euro
Articolo successivoGiochi. No a cancellazione dal RIES senza invito alla regolarizzazione da parte dell’Agenzia