Presentata al Senato una petizione – assegnata alla Commissione Finanze – con cui si chiedono disposizioni volte a consentire la partecipazione alla c.d. lotteria degli scontrini anche per le spese effettuate in parte con buoni pasto e per il restante con strumenti elettronici di pagamento.

Articolo precedente“Fury of Odin Megaways™”: ecco il nuovo titolo mitologico di PRAGMATIC PLAY
Articolo successivoAS.TRO sigla convenzione con Assimox per la fornitura di un nuovo servizio associativo