Tramite una petizione assegnata in Commissione Finanze del Senato l’esperto nel settore giochi e consigliere Sapar, Eugenio Bernardi e numerosissimi altri cittadini hanno chiesto modifiche alla normativa in materia di concessione per il gioco mediante apparecchi da intrattenimento, nonché disposizioni a tutela del comparto dei gestori e proprietari degli apparecchi da gioco AWP (Amusement with prizes).