“Considerato che, dall’audizione del Ministro per le politiche giovanili con delega per le politiche antidroga Fabiana Dadone in Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza, in merito all’indagine conoscitiva sulle dipendenze patologiche diffuse tra i giovani, è emerso che il panorama delle dipendenze patologiche tra i giovani è sempre più vasto, accanto all’abuso di sostanze stupefacenti e alcoliche si evidenzia una crescita dei disturbi alimentari e della percezione di sé, della distorsione dell’immagine legata a modelli estetici e comportamentali imposti dalla società, oltre alla crescita della dipendenza dal gioco d’azzardo”.

E’ quanto si legge in una mozione presentata al Senato a prima firma Saponara (Lega) che impegna il Governo ad “intraprendere iniziative normative volte a stanziare le risorse necessarie per assicurare il servizio di supporto psicologico specializzato in maniera stabile presso tutte le istituzioni scolastiche pubbliche di primo e secondo grado, ricorrendo a figure professionali dotate delle necessarie competenze in grado di fornire un adeguato aiuto, anche di tipo preventivo, agli alunni e alle loro famiglie in tutte le situazioni di disagio e dipendenza psicologica e supporto anche agli insegnanti nell’informazione agli studenti sul corretto utilizzo del digitale e degli strumenti tecnologici”.