“E’ inaccettabile l’introduzione del meccanismo della lotteria degli scontrini quale sistema per contrastare l’evasione fiscale” e “scarsa coerenza delle disposizioni sul gioco d’azzardo rispetto agli obiettivi di contrasto della ludopatia piu` volte avanzati dalla stessa maggioranza”.

Lo ha detto il senatore Campari (Lega) in Commissione Lavori pubblici al Senato nell’ambito dell’esame del Dl Fiscale.