La proroga per le concessioni di scommesse fisiche potrebbe arrivare all’interno del decreto Semplificazioni fiscali che il governo si accinge a varare la prossima settimana, o al massimo il 14 giugno prossimo. Secondo indiscrezioni da fonti Mef, sarebbe questa la soluzione con la quale risolvere, per l’appunto, il problema delle scadenze così come evidenziato anche di recente nel corso di una interrogazione parlamentare.

Tra semplificazioni burocratiche sono in arrivo con il prossimo decreto il governo sta cercando di inserire la proroga delle concessioni per i giochi legali e le scommesse in scadenza a fine giugno: un anno in più per realizzare nel frattempo il riassetto del settore e arrivare alle nuove gare.
Tra i provvedimenti anche la modifica alla Lotteria degli scontrini, come annunciato alcune settimane fa dal sottosegretario al Mef Freni. nello specifico si parla di introdurre la tecnologia qrcode e un sistema analogo al Gratta e Vinci, a vincita immediata.

Relativamente alla proroga delle concessioni, la sottosegretaria Sartore, in Commissione Finanze, rispondendo ad una interrogazione parlamentare, aveva spiegato che non si poteva più procedere a una proroga tecnica, annunciando “una soluzione tecnica, anche normativa, per risolvere le criticita’”.

Articolo precedenteCasinò online in Italia, come aprirlo e quanto costa la licenza ADM
Articolo successivoLotto e 10eLotto: ecco le vincite del 3 giugno