Print Friendly, PDF & Email

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il ddl divratifica della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla manipolazione di competizioni sportive, fatta a Magglingen il 18 settembre 2014 (Presidenza del Consiglio co-proponente)

La Convenzione mira a prevenire conflitti di interesse tra gli operatori delle scommesse sportive e gli organizzatori, incoraggiare le autorità di controllo delle scommesse sportive, a lottare contro la frode e le scommesse sportive illecite. Il ddl identifica nell’Agenzia delle dogane e dei monopoli l’Autorità nazionale per la regolamentazione delle scommesse sportive. Viene inoltre introdotta una specifica disposizione in merito alla confisca dei beni che costituiscono il prodotto, il profitto o il prezzo del reato, nonché dei beni e degli strumenti informatici o telematici che servirono o furono destinati a commettere il reato.

Commenta su Facebook