Calcio

Marco Bellinazzo, giornalista de Il Sole 24 Ore ed esperto di economia in ambito sportivo, ai microfoni di Tmw Radio ha parlato dei possibili aiuti del Governo al calcio: “Novità scommesse? Questo è un elemento su cui i club di calcio dovrebbero fare una maggiore attività di lobbying, nel senso positivo del termine. Le agenzie di scommesse – aggiunge – di fatto lavorano utilizzando un materiale fornito dalle società: sarebbe giusto che una quota dei proventi vada loro, a condizione magari che venga spesa per vivai e non per accrescere gli ingaggi dei calciatori. Il provvedimento più importante comunque è la sospensione e rateizzazione dei contributi fiscali di questi ultimi anni, anche se comunque si tratta di un rinvio e non di una sospensione vera e propria. A mio giudizio i contributi per lo sport sono scarsi, fatico a vedere interventi strutturali. In questa fase, per esempio, trovo ancora più indispensabile la riduzione del numero delle squadre, a partire dalla Serie A. Urgono misure straordinarie, il mondo del calcio fa bene a denunciare di essere sulla soglia del default ma è anche vero che occorrerebbe maggiore responsabilità nell’allestimento del tavolo”.