Sapar ha inviato al presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, una richiesta di incontro per chiedere che i termini per la delocalizzazione delle imprese di gioco siano calcolati da quando verrà disposta la riapertura con nuova decorrenza del termine semestrale per la presentazione della documentazione e per la delocalizzazione dal primo giorno di riapertura delel attività chiuse a seguito del DOCM del 8 marzo 2020.

Leggi il TESTO della lettera