“La voce che pesa di più è il casinò, ci aspettiamo qualcosa in più dallo Stato, un occhio di riguardo per i due casinò che funzionano. Se lo Stato è intervenuto per situazioni importanti in Italia come l’Ilva, potrebbe farlo anche per i casinò”. Lo ha detto in un’intervista a sanremonews.it l’assessore al Bilancio di Sanremo (IM), Massimo Rossano, commentando le perdite registrate nei conti del Comune. Dalla casa da gioco mancheranno ben 4 milioni di euro rispetto al 2019. “Stiamo continuando con i nostri contatti con Roma, attendiamo di capire le possibilità di intervento nei nostri confronti” ha aggiunto.