“E’ un passo positivo, ci auguriamo che tutte le parti coinvolte continuino a remare in un’unica direzione per uno sviluppo dell’intera area. Noi siamo disponibili a fare la nostra parte d’intesa con le parti sociali e tutti i lavoratori coinvolti”. Lo ha detto Pier Luigi D’Angelo, presidente Ippodromi Partenopei, dopo l’approvazione in Giunta comunale a Napoli, su proposta dell’Assessore allo sport Emanuela Ferrante, della delibera di rimodulazione della concessione dell’Ippodromo di Agnano alla società da lui presieduta. Decisione che permetterà di salvaguardare ben 77 posti di lavoro.