slot
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “È arrivato il momento di dire no al gioco d’azzardo. Abbiamo chiesto all’Amministrazione ed ai consiglieri di maggioranza e opposizione di: adottare un Regolamento Comunale “Regolamento sale da gioco e giochi leciti” che stabilisca regole e misure per contrastare il gioco d’azzardo (abbiamo allegato alla richiesta una bozza di regolamento); limitare gli orari di utilizzo di New Slot e Videolottery VLT nelle varie attività; incentivare economicamente, tramite riduzioni delle tassazioni comunali, le attività che cessano di detenere, o non detengono, e si impegnano a non installare (pur avendone diritto) i suddetti apparecchi; conoscere quali azioni intende intraprendere in riferimento alle autorizzazioni relative ai centri scommesse ed alle attività che presentano installati apparecchi da gioco, considerato che, secondo quanto stabilito dalla L. Regionale n.43/2013, a partire da Dicembre 2018, dovranno essere ubicate ad almeno 500 m dai luoghi sensibili del paese (scuole, luoghi di culto, impianti sportivi, ecc.); disporre una campagna annuale di sensibilizzazione e prevenzione, a cura dell’assessorato comunale competente, rivolta agli esercenti, ai i cittadini ed in particolare agli studenti; istituire un logo comunale “no-slot” da apporre in tutte le attività che rinunciano all’installazione delle macchinette”.

Lo scrive in una nota l’Associazione Rutigliano 5 Stelle.

Commenta su Facebook