azzardo
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Si allarga la cintura anti-slot ideata da Pordenone. Anche a Roveredo in Piano (PN) saranno messe in campo le misure restrittive che colpiranno sia i locali che ospitano vlt e slot machines che le sale da gioco. L’ordinanza, svelata prima di Natale dall’assessore pordenonese Emanuele Loperfido (Sicurezza), è già diventata un esempio a Cordenons, dove il sindaco Andrea Delle Vedove ha chiesto ai colleghi di Pordenone il testo dell’ordinanza di base. Ora ci pensa anche la giunta Giacomini, impegnata da sempre sul fronte della lotta al gioco d’azzardo.

Commenta su Facebook