Print Friendly, PDF & Email

(Jamma)  La deputata di Mdp, Michela Rostan, ha presentato un’interrogazione al ministro dell’Economia e a quello della Salute in merito ai contenuti dell’intesa sul riordino dell’offerta di gioco raggiunta in Conferenza unificata .

Nello specifico la deputata chiede se corrisponda “al vero che per giocare con gli apparecchi Awp è necessario inserire un documento elettronico di identificazione, mentre per gli apparecchi Vlt questo meccanismo di controllo non sarebbe previsto”. Nel secondo quesito chiede “se corrisponda al vero che le sale da gioco tradizionali con apparecchi Awp, calciobalilla, flipper e videogiochi, saranno sostituite progressivamente da quelle con apparecchi Vlt”, e “se corrisponda al vero che nel piano di riordino del complesso delle attività riguardanti il gioco d’azzardo sia prevista soltanto la riduzione degli apparecchi da intrattenimento Awp e non anche la riduzione degli apparecchi Vlt”. E infine se “verrà pubblicato il bando per l’apertura di oltre quattromila nuove sale e/o negozi da gioco” come prevede la legge di Stabilità.

Commenta su Facebook