“Stop a slot machine e gratta e vinci nei bar e nei negozi per almeno un anno in Riviera”. La proposta arriva dal sindaco di Andrea Danieletto e sarà portata alla conferenza dei sindaci della Riviera. A sostenere la sua proposta il presidente dell’a Conferenza dell’Usl 3 Andrea Martellato, primo cittadino di Fiesso D’Artico (VE).

La proposta – si legge su La Nuova Venezia – è quella di una moratoria in tutti i locali, o almeno nei bar, prevedendo il divieto assoluto dell’uso delle slot. Per Danieletto sarebbe “un primo passo verso un mondo nuovo con nuovi stili di vita. L’idea va studiata attentamente in particolare per un periodo come quello che si prospetta, in cui la gente avrà poche risorse economiche e certo non dovrà dilapidarle nel gioco d’azzardo e anche nei gratta e vinci o lotto e superenalotto delle ricevitorie e tabacchini”.