Torna la proposta di modifica alla norma relativa al Registro Unico degli operatori del gioco. Il Movimento Cinque Stelle ha presentato al Senato un emendamento al decreto ristori con il quale viene riproposta la soluzione già inserita nella bozza del Legge di Bilancio 2021 (e successivamente eliminata).

La proposta di modifica include l’inserimento tra i soggetti obbligati all’iscrizione nel Registro dei gestori e detentori delle ticket redemption e dei concessionari di GrattaeVinci.

Se approvato l’emendamento consentirebbe lo slittamento del termine ultimo per l’entrata in vigore del nuovo Registro di 60 giorni rispetto alla norma vigente.