Print Friendly

(Jamma) Il riordino del settore dei giochi sarà argomento all’ordine del giorno della Conferenza Unificata che si riunisce in seduta straordinaria domani 20 giugno. Il punto per cui il sottosegretario Baretta ha presentato nelle scorse settimane una proposta di intesa non verrà discusso nemmeno questa volta. Nei giorni scorsi le associazioni no-slot hanno anticipato la notizia secondo cui la Conferenza Unificata Stato Regioni sarebbe stata di nuovo “convocata per giovedì 22 giugno 2017 per il riordino di una parte dei giochi d’azzardo”. “Le Associazioni, gli Enti della Comunità Ecclesiale e i Movimenti rinnovano ai rappresentanti delle Regioni e dei Comuni l’invito a recepire le misure indicate nei sette punti dell’appello inviato lo scorso 23 maggio” hanno spiegato.

Commenta su Facebook