Nei giorni scorsi Marcello Minenna, direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, è stato audito in Commissione Finanze del Senato su l’ “Atto di indirizzo per il conseguimento degli obiettivi di politica fiscale per gli anni 2020-2022”.

Nel corso dell’audizione Minenna ha illustrato  i compiti e le funzioni attribuiti all’Agenzia delle dogane, anche con l’indicazione di casi concreti di attività espletata, sottolineando la varietà degli ambiti di competenza della stessa.

Advertisement

Ha quindi parlato delle attività svolte per la repressione del gioco illegale, in tutte le forme in cui esso si manifesta, nonché per quanto riguarda l’azione per garantire il corretto assolvimento degli obblighi fiscali relativamente all’applicazione delle accise sui prodotti petroliferi. Si è soffermato poi analiticamente su alcuni profili problematici dell’attività dell’Agenzia che meritano l’attenzione del legislatore e che sono già stati illustrati al Ministro dell’economia e delle finanze.

Il testo della Memoria depositata in Commissione a questo link