“Avevamo chiesto di impedire l’entrata in vigore della fatturazione elettronica e dello scontrino telematico (con gli ulteriori costi da sostenere). Ma evidentemente è mancato il coraggio, la forza e la volontà per impedirlo.

Invece, piuttosto, è stata confermata la lotteria degli scontrini e il potenziamento degli Isa, che ha trasformato improvvisamente tante piccole imprese da congrue in inaffidabili. E se questo già non bastava gli esercenti sono stati ulteriormente vessati, perchè gli incentivi previsti dal governo per chi decide di pagare con moneta elettronica si tradurranno in un aumento delle commissioni da pagare. Una situazione, perciò, sempre più preoccupante ed esasperante al punto che è lecito porre una domanda a questa maggioranza di governo: i lavoratori autonomi, esattamente, cosa di male vi hanno fatto?”.

Lo dichiara il viceresponsabile del dipartimento Attività produttive di FdI con delega alle Partite Iva, Lino Ricchiuti.