In seguito al raggiungimento della zona bianca, con un’ordinanza firmata ieri è stato dato il via libera a partire dal 14 giugno alle attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò nella Provincia Autonoma di Trento.