La riapertura delle sale giochi, slot, scommesse e bingo slitta ormai al 6 aprile, secondo la bozza del DPCM diffusa nella giornata di ieri.

La sospensione delle attività è prevista nelle zone rosse, arancioni e gialle, mentre sarebbe consentita nelle zone bianche (al momento non è prevista in nessuna area del Paese).

Cambiano invece nome gli aiuti che il governo ha per le categorie danneggiate economicamente dalle chiusure per la pandemia Covid. Il ‘decreto Ristori’ chiude i battenti in anticipo (Conte aveva ipotizzato il quinto provvedimento).

Al suo posto ci si starebbe orientando per un ‘decreto Sostegno’. I ministeri starebbero lavorando alle misure che poi saranno inserite e selezionate dal ministero dell’Economia nel testo definitivo atteso, molto probabilmente, per l’inizio della prossima settimana.

Probabilmente il dl Sostegno sarà il primo di una serie di decreti per contrastare i danni all’economia causati dalla pandemia. Conterrà misure per il lavoro, come una ulteriore estensione della Cig Covid, e fondi per le categorie più colpite dalle chiusure.