Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) Il Ministero delle Finanze ceco annuncia il pugno duro contro gli operatori di gioco d’azzardo privi di autorizzazione. “Nella lotta contro il gioco d’azzardo illegale non esitiamo e non esiteremo ad utilizzare tutti gli strumenti che la nuova legge ci mette a disposizione” ha dichiarato il vice ministro delle Finanze Ondrej Závodský in risposta all’appello di una organizzazione affinché il Governo si attivi contro gli operatori che continuano ad offrire servizi di gioco, sopratutto online, pur non disponendo di una licenza. “Resta il fatto che le procedure che possiamo attivare nei confronti degli operatori irregolari richiedono tempo, come per altro ha rilevato lo studio di Transparency International”.

La nuove legge sul gioco d’azzardo è entrata in vigore il 1 gennaio scorso. Con la ripresa dei lavori parlamentari il Ministero delle Finanze ha inviato una lettera agli operatori del gioco d’azzardo online non autorizzati nella quale vengono invitati a fermare la loro attività o avviare le procedure per richiedere una autorizzazione. Se non lo faranno il Ministero procederà con la loro inclusione nella black list e il blocco del sito. “ Consideriamo un grande successo il fatto che circa la metà degli operatori di gioco online abbiamo presentato richiesta di licenza” ha fatto sapere in un comunicato il Ministero delle Finanze precisando però che la strategia scelta dal regolatore è quella di scongiurare azioni che possano portare ad un lungo e inutile contenzioso giudiziario. Il Ministero rigetta quindi al mittente le critiche circa il fatto che non si sia agito in fretta .

Commenta su Facebook