L’ultima versione, non ancora pubblicata in Gazzetta Ufficiale, del decreto che introdurrà il Reddito di Cittadinanza prevede 156 milioni di maggiori entrate dall’incremento dello 0,65% del Prelievo erariale sulle giocate alle slot. l’incremento complessivo quindi , rispetto alla manovra fiscale 2019 , è del 2%.

Un incremento del 10% degli anticipi dei versamenti del Preu (prelievo erariale unico) per il sesto bimestre, con un effetto finanziario previsto per circa 70 milioni (teoricamente da recuperare nel pagamento a saldo di inizio 2020);

Un pagamento di 100 euro a carico dei produttori di newslot e un incremento di 100 euro a carico dei concessionari per il nulla osta di esercizio delle macchine nel 2019 (teoricamente una tantum) per un incasso atteso di 10-15 milioni;

Un incremento del prelievo sulle vincite del 10&lotto all’11% dall’8% (135 milioni di incasso atteso);

L’obbligo di introduzione della tessera sanitaria per il controllo della maggiore età del giocatore contestualmente all’introduzione delle AWP da remoto, ossia la prossima generazione di apparecchi da intrattenimento.