puglia
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – In apertura dei lavori odierni del Consiglio regionale pugliese il presidente ha informato del rinvio – alla prossima seduta del 25 gennaio – della discussione di diversi punti all’ordine del giorno tra cui l’esame del testo abbinato delle due pdl di modifica alla legge di contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico.

Marco Galante, consigliere regionale del M5S, ha ricordato come in bilancio “siano stati inseriti 100.000 euro l’anno scorso e quest’anno” per la creazione di un Osservatorio regionale sul gioco. “Io chiedo un impegno ad istituirlo perché è fondamentale. I soldi sono stati messi. Chiedevo al Presidente Emiliano di poter accelerare questo iter. Credo che da parte di tutti ci debba essere una sensibilità profonda, maggiore, verso questo problema”.

Intervenuta in Consiglio anche Rosa Barone (M5S): “La Commissione regionale antimafia, che mi onoro di presiedere, ha previsto che questa legge contro il gioco patologico debba essere assolutamente introdotta nel Testo unico della legalità, questo in maniera da far sì che l’Osservatorio che dovrebbe nascere sia assolutamente efficiente e incisivo per questa problematica, che è assolutamente da debellare. È importante che la Regione Puglia, nel più breve tempo possibile, possa ottenere una legge efficace. Nel Testo unico della legalità il GAP è assolutamente previsto come uno dei pilastri stessi del testo che avevamo già preparato l’anno scorso”.

Commenta su Facebook