C’è tempo fino al prossimo 15 settembre per presentare le domande di contributo a fondo perduto 2021, la misura di sostegno di #RipartiTrentino riservata agli operatori economici che hanno subito gravi danni in conseguenza della pandemia Covid-19.

La proroga della scadenza (precedentemente fissata per il 31 agosto) è stata decisa dalla Giunta provinciale: con la decisione, l’Amministrazione punta a perfezionare la risposta rispetto al fabbisogno degli operatori dei settori economici trentini, nell’ambito del piano di interventi e sostegni per favorire la ripartenza del Trentino dopo l’emergenza pandemica.

Il provvedimento tiene conto dell’evoluzione delle domande per i contributi a fondo perduto finora pervenute e in corso di perfezionamento, nonché della finalità di garantire un ulteriore lasso temporale agli operatori economici che intendono presentare domanda.