“Ormai i 6 mesi di preavviso per le chiusure sono arrivati in tantissimi comuni e in quasi tutte le grandi città”, come spiega un operatore dell’Emilia Romagna. Appuntamento per stasera a Bologna.

“Ormai sono anche arrivati gli ordini definitivi di chiusura a 30gg, a tantissimi di noi. La nostra intenzione ora è quella di presenziare ovunque sia possibile e si parli di lavoro da parte dei nostri cari politici.

A partire da stasera alle 21.00 presso la festa dell’Unità a Bologna, dove il PD ha organizzato un dibattito dal titolo “LAVORO. OPPURTUNITA’ E CRITICITA‘”. Tantissimi di noi saranno lì e invitiamo chiunque voglia unirsi a raggiungerci. Questa sarà la prima delle iniziative perchè seguiranno nei prossimi giorni anche manifestazioni organizzate sotto la Regione.

Le associazioni di categoria dell’intero comparto stanno in questi giorni programmando delle manifestazioni dinanzi gli organi regionali competenti con presidi anche permanenti vista la conclamata volontà politica del Pd di non garantire in nessun modo l’occupazione del comparto dei giochi pubblici.

Abbiamo bisogno della presenza di tutti per cercare di vincere questa battaglia. Titolari dipendenti. Sale, corner, bar, tabaccai”.

L’iniziativa non vuole essere una manifestazione ma semplicemente una partecipazione di privati esercenti che, insieme, possono attirare l’attezione su una problematica quanto mai urgente.

(immagine di repertorio)