slot

Piccoli imprenditori, artigiani e commercianti di Paderno d’Adda (LC) e Calusco d’Adda (BG) orfani del ponte San Michele possono chiedere uno sconto o il rimborso della Tari. Sono state infatti definite le procedure burocratiche e la modulistica per ottenere uno sgravio sulla tassa rifiuti del 2018, una sorta di indennizzo o di contributo varato dal Pirellone per sostenere gli operatori economici che stanno subendo pesanti perdite a causa della serrata del viadotto.

I termini per partecipare al bando scadono il 24 novembre a mezzogiorno in punto, tra appena un paio di settimane. Per Paderno sono stati messi a disposizione complessivamente 33mila euro: 11mila dall’Amministrazione comunale e 22mila da Regione Lombardia; per Calusco lo stanziamento ammonta invece 90mila euro: 30mila dal Comune e 60mila dalla Regione.

Non tutti però possono accedere al contributo: non può chiedere lo sconto ad esempio chi commercia in articoli per adulti, né chi è titolare di attività riguardanti lotterie, scommesse e case da gioco o gestisce bar con slot machine e neppure massaggiatori o massaggiatrici proprietari di centri per il benessere fisco.

Commenta su Facebook