Print Friendly

(Jamma) Sarà in vigore a partire da domani, 1 aprile, la nuova legge approvata dal Parlamento polacco in materia di slot, azzardo e sale da gioco. Le norme introducono il monopolio statale sulle slot machine con l’obiettivo, come il governo sostiene, di contrastare il mercato illegale e tutelare il giocatore. La legge abolisce il divieto di slot al di fuori dei casinò e consente la loro istallazione nei punti gestiti da una società statale. La legge prevede che l’attività “nell’ambito dei giochi di carte, dadi e slot machine possa essere effettuata dopo aver ottenuto una licenza di casinò .”

L’utilizzo e l’installazione di una slot senza la prevista autorizzazione può costare una sanzione di oltre 23.000 euro, vale a dire circa otto volte di più della multa prevista dalla precedente legge.

Le nuove disposizioni estendono anche la cerchia dei soggetti sanzionabili includendo, per la prima volta, anche i proprietari delle slot oltre che i titolari degli esercizi pubblici.

Commenta su Facebook