La senatrice Elisa Pirro (M5S) è fortemente convinta della bontà della decisione di spegnere corner scommesse e slot nelle tabaccherie e nei bar come forma di contenimento dell’epidemia da Coronavirus.

Advertisement

Commentando i contenuti del prossimo Dpcm, come illustrati dal premier Conte in Senato, la senatrice dei Cinque Stelle ha dichiarato: “Ricordiamo che i settori più colpiti dalle nuove restrizioni non saranno abbandonati: ci sono 5 miliardi di euro nell’ultimo decreto ristori, prevediamo anche il doppio di aiuti rispetto a giugno per alcune categorie; abbiamo prorogato la cassa integrazione, il blocco dei licenziamenti; stiamo facendo tutto ciò che è in nostro potere per salvaguardare la salute di tutti, ma anche l’economia. Stiamo facendo tutto ciò che è in nostro potere per restare davvero accanto a chi è più in difficoltà, anche con il reddito di emergenza o per esempio chiudendo i corner di gioco – come ha detto lei – le slot machine e sale scommesse in qualsiasi esercizio si trovino e questo è fondamentale per chi soffre di gioco d’azzardo patologico”.