Non si svolgeranno le audizioni previste dal programma del Consiglio Regionale del Piemonte in materia di regolamentazione delle attività di gioco.

L’attività del Consiglio è sospesa infatti fino al 2 marzo prossimo in considerazione dell’emergenza Coronavirus.