Ripresa in consiglio regionale del Piemonte la discussione sul ddl 144 riguardante il gioco d’azzardo. In apertura di seduta le opposizioni hanno tentato di ottenere una modifica all’ordine del giorno, che è però stata respinta. Alberto Preioni (Lega): “Come maggioranza non acconsentiamo nessuna inversione, quindi ci sarà la discussione generale sul provvedimento del gioco e poi saremo sicuramente disponibili a trattare altri argomenti”.

L’assessore Ricca ha quindi provveduto ad illustrare il ddl, affermando: “L’attività emendativa di queste settimane sarà uno spunto per poter migliorare, tutto è migliorabile e perfettibile e noi siamo pronti a discutere nel merito con maggioranza e opposizione per rendere ancora migliore questa legge. Abbiamo inserito delle ulteriori restrizioni, però è chiaro l’obiettivo di salvaguardare il diritto d’impresa e i posti di lavoro. Sono convinto che alla fine potremo trovare una sintesi per contrastare il gioco patologico salvaguardando il diritto d’impresa”.